Mio Figlio si Fa le Canne: Cosa Fare?

Mio Figlio si Fa le Canne: Cosa Fare?Mio Figlio si Fa le Canne: Cosa Fare?

Quando un genitore scopre che il proprio figlio fa uso delle cosiddette “canne” è sicuramente preoccupato ma spesso non sa come intervenire per aiutarlo. In questo articolo, esploreremo alcune strategie che i genitori possono adottare quando si trovano di fronte al problema dell’uso di marijuana da parte dei loro figli adolescenti.

Solitamente, un genitore che vuole aiutare un figlio a smettere di farsi le canne è disposto a tutto, ma in molti casi si scontra con tutta una serie di tentativi di sminuire la gravità del suo problema, magari con frasi del tipo: “Ma che vuoi che sia! Mi faccio qualche spinello, non sono un tossicodipendente!”

Prima di reagire, infatti, sarebbe bene sfatare tutti i falsi miti e documentarsi sull’uso della marijuana, compresi i suoi effetti sulla salute fisica e mentale. Comprendi i rischi associati all’uso di sostanze stupefacenti e delle possibili conseguenze può essere utile per le implicazioni a lungo termine della sua scelta.

L’uso delle cosiddette “canne” da parte degli adolescenti può essere dovuto a una serie di motivi, tra cui la curiosità, la pressione dei coetanei o il desiderio di sperimentare nuove sensazioni. Alcuni potrebbero utilizzarle per affrontare lo stress o problemi personali. Inizia una conversazione aperta con tuo figlio per capire le sue motivazioni e i suoi pensieri sull’uso di questa sostanza.

Ma allora, come aiutare un figlio che si fa le canne? Come salvarlo dalla dipendenza?

La miglior soluzione per risolvere un problema di questo tipo consiste nell’affidarsi ad esperti che dispongono dell’esperienza necessaria per gestire al meglio una condizione di questo tipo.

Il Centro Narconon Gabbiano, attivo dal 1988, è in grado di aiutare tutti quei genitori che vogliono capire come affrontare il proprio figlio e convincerlo a fare qualcosa di concreto per smettere di fumare cannabis.

Per poter comprendere appieno come aiutare un figlio che si fa le canne, è di fondamentale importanza tenere conto che alla base di un problema di dipendenza da questa droga in molti casi c’è una condizione di disagio, fisico o emotivo, che lui potrebbe aver cercato di “risolvere” iniziando a far uso di cannabis (a prescindere che si tratti di marijuana o hashish).

Visto che la cannabis ha la proprietà di far sperimentare una serie di sensazioni che, seppur momentanee, risultano “piacevoli“, nel momento in cui si propone a chi ne fa uso di distaccarsene per intraprendere un programma di recupero, molto spesso reagirà con affermazioni tipo: “Non ho nessun problema!“, “Smetto quando voglio!“, “Le canne le fumano tutti!” e molte altre risposte di questo tipo.

  • Mio Figlio si Fa le Canne: Cosa Fare??
  • Come Convincerlo a Smettere?

Contatta i Nostri Operatori per un Aiuto Immediato
Chiama Subito
Numero Verde 800 178 796

Attivo 24 ore su 24 – 7 giorni su 7

Per smontare tutti i tentativi di negare il suo problema e far comprendere alla persona l’utilità di fare qualcosa per smettere di usare cannabis, la miglior cosa che puoi fare è quella di metterti in contatto col Centro Narconon Gabbiano.

Gli operatori sono in grado di affiancarti nel parlare con tuo figlio e convincerlo ad intraprendere nell’immediato il Programma Narconon.

Grazie all’esperienza maturata nel corso degli anni ed alle centinaia di casi risolti, il Centro Narconon Gabbiano rappresenta la miglior soluzione per aiutare un figlio a smettere di farsi le canne, tanto da essere considerato un punto di riferimento per tutti coloro che operano nel settore del recupero dalle tossicodipendenze.

Mettiti Subito in Contatto con gli Operatori del Centro Narconon Gabbiano, Sapranno Offrirti la Miglior Soluzione Possibile al Tuo Problema